Etichettatrici

Caratteristiche

Noleggio di etichettatrice per effettuare confezionamenti con o senza l'ausilio di un nostro operatore.
Noleggio Etichettatrice per confezionamenti

Dati tecnici

  • Accesso al luogo con mezzo Peugeot Boxer di dimensioni 2,2m x 6m, h 3,3m
  • Ingombro di lavorazione 3m lunghezza x 1,3m larghezza
  • Muletto per scaricare l' etichettatrice (non trattore con le forche o manuale) deve poter agire sui 3 lati del cassone del mezzo, lunghezza minima delle forche del muletto 1m, dimensioni massime delle forche 14x7cm, larghezza minima tra le forche 50cm
  • 6,5kw di energia elettrica trifase dedicata solo alla nostra attrezzatura presa 16 A (4-5 poli è indifferente)
  • Una presa 380 16 A (4/5 poli è indifferente)
  • Da 4 a 7 persone in base al tipo di imballaggio
  • Velocità macchina 1.700 bott./ora circa applicando anche la fascetta, 2.000 bott./ora circa senza applicare la fascetta
Etichettatrice furgone

Formati e materiali

Esclusivamente bottiglie nuove, non di recupero

  • Dimensioni:
    • bottiglie:
      • Ø min 50 - max 110mm
      • h min 245 - max 370mm
  • Capsule in pvc, stagno e polilaminato
  • Etichetta autoadesiva in bobine fronte e retro separate, è possibile utilizzare etichette trasparenti
  • Stampa lotto codifica a caldo
  • Fascetta autoadesiva, misura orizzontale 105x17mm con svolgimento orario, pagina esterna
Etichette bottiglie vino

Dettaglio

ETICHETTATRICE

Disponiamo di 3 etichettatrici lineari con una produzione oraria che può arrivare sino a 2.300 bott./ora in funzione al tipo di bottiglia e al relativo abbigliaggio.

Le macchine possono lavorare le bottiglie sia coniche che cilindriche, inoltre:
  - sono idonee alla posa e termoretrazione di capsule in PVC o alla rullatura di capsule in polilaminato, ad eccezione dei capsuloni per gli spumanti.
  - sono dotate di quattro stazioni per l’applicazione di etichetta, retroetichetta, fascetta autoadesiva DOC/DOCG a girocollo ed eventuali bollini
  - sono munite di stampanti a trasferimento termico per l’applicazione del lotto o dell’annata sulla retroetichetta.
  - è possibile utilizzare bottiglie con centraggio di stemmi e scritte tramite tacca sul fondo.